– “Tu sei allergico all’intelligenza.”

– “Il mistero di cosa ci sia nella tua scatola cranica è sempre più grande… tento una spiegazione: c’è il nibbana! Il tuo cranio è il nulla assoluto. E’ l’ombra di dio.”

– “Non approfittare della benevolenza che grazie alla legge Basaglia abbiamo per i lungodegenti manicomiali come te.”

– “Vai a lavorare, che ti ricomincia il turno in fabbrica e i tuoi colleghi operai ripigliano a farti gli scherzi.”

– “Bravo, hai i fumetti al posto del cervello.”

– “Ecco qui, devi solo firmare la tua autodichiarazione di imbecillità progressiva invalidante… è una diagnosi, non un insulto!”

Sugli animali

1 giugno

Io amo gli animali, e sono vegetariano, anzi vegano, anzi pagano, però alla fiorentina non ci rinuncio. Eppure tifo per la roma, e non ho mai preso il tifo anche se ho magnato pure le cozze, e le ho anche frequentate flirtandoci. Insomma amo gli animali ma me li magno pure tra un pasto vegano e l’altro. Sono una scimmia onnivora, per dirla coi biologi, e noto con piacere che la mia dieta equilibrata mi tiene in salute, specie mentale. Mens sana et salus animalium, come dicevano i monaci circensi, ordo monacalis orfei et togni, cui io modestamente appartengo.

Sessualità

1 giugno

E’ un concetto un po’ retrò,
tre scimmiette sul comò,
che facevano l’amore
tutte e tre col vibratore,
che si ruppe e allora giù
a incularsi senza hatù.

Teologia

31 maggio

Il teorema di Godel dice che Dio non può trovare giustificazione in se stesso, e deve rimandare a qualcos’altro, in una catena infinita in cui consiste appunto la verità suprema: la verità suprema è la catena ontologica di sant’antonio, uno scherzo beffardo del demonio, un carciofo gustato in pinzimonio, con buona pace di tizio, caio e sempronio.

Lo spinello non fa male,
lo possiamo dimostrare,
gli scienziati son d’accordo,
lo spinello me lo mordo
senza alcuna conseguenza,
lo spinello me lo fumo
senza alcuna complicanza,
lo spinello me lo inietto
e non fa nessun effetto
è un placebo della mente,
è un concetto dimostrato,
il suo effetto è amplificato
dal tuo stato di euforia:
se sei triste sei di destra,
se sei fico stai a sinistra,
lo spinello è un toccasan,
ma non è bipartisàn.

Gli algoritmi sono i ritmi delle alghe che ondeggiano flessuose in miezz a ‘o mare, algherithm, al che direte: allora c’è anche l’algherithm ‘nd blues, this is the algherithm of the night, uoooouuu uooouuuu oh ye. Mi sono fumato anche le alghe, ultimamente.

Antiamericanismo

24 maggio

Bush figlio dovrebbe andare a giocare a golf con la prostata di suo padre e quella di Rudolph Giuliani, che è l’amaro antonetto dell’america progressista e illuminata che fa i film independent di Robert Redford mica quel guerrafondaio armaiolo di Charlton Heston. Ben Hur è la vergogna dell’america, Big Sur la bibbia dell’hotel california. Viva la beat generation, sex and drugs and rock’n’roll.